I monopattini elettrici Dott aprono la strada verso città più sicure e “smart”

Qui a Dott abbiamo una missione, cioè quella di liberare le nostre città con corse ecosostenibili per tutti e di mettere al primo posto la sicurezza degli utenti, dei pedoni e del pianeta intero. Come facciamo? Con materiali testati e affidabili, con un team interno di esperti in materia, con un design inclusivo e un approccio locale.

Muoversi per la città è fondamentale e farlo in modo sicuro e sostenibile è più importante che mai. A causa della pandemia di COVID-19, i temi della salute, dell’igiene e della tutela della propria comunità sono ancora più sentiti. Spostarsi da un luogo all’altro ora richiede delle nuove considerazioni. Continua a leggere per saperne di più.

Materiali resistenti e affidabili

Dal manubrio fino alle ruote, ogni dettaglio dei nostri monopattini elettrici è pensato per proteggere chi lo guida e le persone intorno.

Oltre a testare a fondo la sicurezza dei materiali utilizzati, abbiamo anche studiato dossi e curve delle strade su cui saranno guidati i monopattini. È per questo che i nostri monopattini elettrici sono dotati di ruote di 30 cm e di pneumatici, per garantire una corsa sicura e fluida. Inoltre, abbiamo scelto di inserire il motore nella ruota posteriore per evitare di scivolare sulle strade bagnate, causa comune di incidenti nelle piovose città europee.

I nostri monopattini elettrici sono anche intelligenti. Ognuno è dotato di una funzionalità di identificazione automatica di un eventuale problema. Ciò significa che se qualcosa smette di funzionare, il problema viene automaticamente individuato e trasmesso al server centrale. Dopodiché il monopattino diventa automaticamente inattivo e il nostro team di esperti riceve una richiesta di manutenzione.

I nostri monopattini, ovviamente, sono dotati di tutte le funzioni di base, tra cui luci anteriori e posteriori sempre accese, degli elementi catarifrangenti e del nastro riflettente per assicurare la massima visibilità sia di giorno che di sera. Sono stati costruiti per spingere gli utenti a comportarsi in modo responsabile: sono dotati di campanelli che avvertono i pedoni della presenza di un monopattino, ma anche di frecce per indicare la direzione di svolta. Ciascun monopattino, inoltre, è dotato di targa, per cui chi lo utilizza in modo imprudente può essere immediatamente identificato da altri utenti o dai vigili.

La stabilità non rappresenta un problema, in quanto i nostri monopattini elettrici hanno un baricentro basso per mantenere facilmente l’equilibrio, e pedana e impugnature del manubrio che garantiscono ulteriore stabilità.

Grazie al nostro sistema frenante, fermarsi è semplice e per niente brusco. Tale sistema utilizza freni a tamburo sia per le ruote anteriori che per quelle posteriori, più un freno elettrico sul motore della ruota posteriore che previene il ribaltamento. Fantastico, no?

Un team di esperti

Il nostro impegno a garantire la sicurezza non si ferma certo alla semplice produzione dei monopattini elettrici. Disponiamo di un intero team che si occupa di garantire che le corse siano quanto più fluide possibili, sia per gli utenti che per i monopattini stessi.

I nostri esperti monitorano i monopattini presenti nelle diverse località per assicurarsi che siano sempre tutti conformi ai più alti standard di sicurezza. Per ogni monopattino, dopo un massimo di 10 corse, vengono effettuati dei mini test, un controllo di qualità e uno di servizio. Dopo che un monopattino è stato utilizzato per 500 corse, il nostro team si occupa di effettuare un controllo di revisione completo nel nostro centro di riparazione.

L’emergenza legata alla pandemia di COVID-19 ci spinge a prestare ancora più attenzione all’aspetto igienico dei nostri monopattini. Ciascuno viene disinfettato al massimo ogni 10 corse. Ci assicuriamo anche che il nostro team indossi indumenti protettivi approvati quando maneggiano i monopattini.

Il nostro team, inoltre, è sempre aggiornato in quanto offriamo continuamente training sulle procedure di riparazione, sulle nuove tecnologie e sulla sicurezza della mobilità in Europa.

In collaborazione con organizzazioni locali cerchiamo di tenere i nostri utenti informati sui cambiamenti delle linee guida e della logistica in materia di trasporti.

Istruzioni per gli utenti

Sappiamo che sicurezza e controllo vanno di pari passo, ed è per questo che abbiamo deciso di fornire ai nostri utenti gli strumenti necessari per guidare in totale sicurezza.

Per prima cosa, chiediamo a tutti gli utenti di fornirci copia di un passaporto o di una patente in corso di validità che ne confermi la maggiore età. Per chi è alle prime armi, inoltre, è prevista una “modalità principiante” che fissa il limite di velocità per le prime corse, per farti abituare a guidare i nostri monopattini.

In caso di incidenti, i nostri utenti sono coperti dall’assicurazione gratuita e completa che Dott mette a loro disposizione.

Inoltre, offriamo lezioni sulla sicurezza sia agli utenti nuovi che a quelli più esperti. Queste sono disponibili sulla nostra app, sui social media o anche di persona e sono pensate per dare una ripassata ai regolamenti di guida ed essere sempre aggiornati.

E poi ci teniamo molto a indumenti e caschi catarifrangenti. Spesso regaliamo dei caschi e abbiamo stretto una partnership con Closca, un’azienda che ha sviluppato dei caschi pieghevoli, per far sì che tali articoli protettivi siano convenienti e alla portata di tutti gli utenti.

In collaborazione con organizzazioni locali cerchiamo, inoltre, di tenere i nostri utenti informati sui cambiamenti delle linee guida e della logistica in materia di trasporti. Inoltre, abbiamo degli “ambasciatori” a livello locale, i quali si occupano di integrare i nostri monopattini elettrici nelle città in modo non intrusivo. Ad esempio, parcheggiano i monopattini nei luoghi designati, segnalano problemi di performance, raccolgono il feedback degli utenti e in generale fanno in modo che i monopattini siano tenuti in modo ottimale.

Design inclusivo

Per noi è importante che tutti si sentano sicuri e i nostri monopattini elettrici sono stati progettati per garantire la sicurezza sia di chi li guida che di chi sta intorno.

La tecnologia dei nostri monopattini può ridurre automaticamente la velocità in zone in cui vi sono limiti di velocità o in aree affollate di pedoni. Sull’app Dott evidenziamo inoltre le aree di parcheggio, in modo che gli utenti possano utilizzarle evitando, quindi, di lasciare i monopattini inutilizzati d’intralcio per strada o sui marciapiedi.

Collaboriamo anche con città e altri sindacati dei trasporti per offrire corsi di formazione su come comportarsi in modo sicuro nel traffico.

Un approccio locale

A Dott sappiamo di non essere un’azienda di grandi dimensioni, ma siamo anche ben consapevoli di essere una parte significativa di un importante movimento sostenibile.

Per ottenere un impatto maggiore, adottiamo un approccio locale e collaboriamo con team locali per comprendere nei minimi dettagli il tema della mobilità sicura e sostenibile. Ad esempio, collaboriamo con i funzionari del settore dei trasporti per ideare le giuste infrastrutture di trasporto e parcheggio in ogni località in cui sono presenti i nostri monopattini.

Una cosa che amiamo fare è mettere in bella mostra le città in cui sono presenti i nostri monopattini elettrici. Dai festival gastronomici alla street art, fino ai tour dei luoghi meno noti, organizziamo eventi locali per celebrare le città e le loro comunità. Inoltre, ci impegniamo a sostenere le attività e i sistemi di trasporto locali, e collaboriamo con le scuole guida del posto per organizzare delle lezioni sulla sicurezza su misura per ciascuna città.

Guidare un monopattino elettrico non è mai stato così sicuro.

Scopri di più

Salta su!